Architectural/ Installations
« Torna indietro
2011

COEMAR INFINITY PER IL NUOVO CENTRO POLIFUNZIONALE A OREL IN RUSSIA

COEMAR INFINITY PER IL NUOVO CENTRO POLIFUNZIONALE A OREL IN RUSSIA
 
Dmitry Dzuba - Light Designer
SIM Company - Light Contractor
Ivan Rumyantsev - Light Project
 
L’estate 2011 ha visto sorgere il nuovo Green Center nella città di Orël in Russia, palazzo polivalente che si propone di diventare un grande punto di aggregazione per la città. 
La struttura è progettata per accogliere competizioni sportive, concerti, eventi, fiere e rappresentazioni teatrali. Il parco luci doveva quindi essere estremamente versatile per adattarsi alle differenti tipologie di eventi.
 
La richiesta tecnica della società committente riguardante il disegno luci, prevedeva diversi punti importanti da soddisfare.
 
I proiettori dovevano: 
• lavorare all’altezza di 12-14 metri, garantendo un’ottima resa luminosa; 
• pesare il meno possibile, per ragioni costruttive dell’edificio; 
• assicurare un’illuminazione uniforme, sia sul palco, che in sala, per garantire il conivolgimento del pubblico durante manifestazioni popolari.
• essere compatti, per poterne installare 4 su ogni struttura da 2 metri. 
• essere versatili, per adattarsi alle molteplici destinazioni d’uso.
• richiedere la minima manutenzione.
 
La scelta delle apparecchiature è stata effettuata mediante un’accurata selezione realizzata confrontando proiettori di vari brands, messi a disposizione dai rivenditori Russi.
Alla fine di diversi confronti la scelta è caduta sui prodotti Coemar, fornitore SIM company.
 
Nello specifico sono stati selezionati:
• 20 Infinity Wash XL 1400W, con zoom range da 5°a 84°, per assicurare un’ illuminazione uniforme a tutta la sala; 
• 12 Infinity Spot M, che hanno ottenuto il punteggio più alto nel rapporto peso, compattezza ed intensità luminosa;
• 16 Infinity ACL M per ottenere fasci di luce potenti e regolabili da 3°a 7;
 

La serie Infinity ha conquistato i tecnici non solo per le prestazioni ma anche per la semplicità della manutenzione: la loro meccanica interna è composta da moduli facilmente estraibili e le schede elettroniche sono compatibili tra i vari modelli di egual potenza.